I sistemi laser vengono classificati in diversi livelli a seconda della loro radiazione accessibile. La classificazione indica il livello di rischio del sistema laser. I sistemi di luce laser possono essere di classe 2, 2M, 3R, 3B o 4 (in ordine di pericolosità). I laser di classe 2 sono dispositivi molto piccoli e con laser deboli con una potenza in uscita inferiore a 1mW. I sistemi laser con una potenza compresa tra 1mW e 5mW sono di classe 3R, tra 5mW e 500mW sono classificati nella classe 3B. Ogni laser con radiazioni accessibili superiori a 500mW appartiene alla classe 4.
Anche i laser di classe 4 sono sicuri se proiettati sul pubblico, purché non venga superata l‘EMP (esposizione massima permessa) nell‘area di accesso al pubblico.*

*Quando si utilizza un sistema di laser, è importante rispettare sempre le leggi e le normative locali vigenti