La maggior parte dei proiettori laser di piccole dimensioni dispone di una modalità automatica e di una modalità sound-to-light. Attivando la modalità automatica (stand-alone), il laser proietta in modo automatico i pattern predefiniti.
Con la modalità musicale (sound-to-light) invece, il laser proietterà fasci seguendo il ritmo della musica o dei suoni circostanti. Molti sistemi laser sono controllabili anche tramite DMX512, grazie al quale è possibile selezionare e controllare pattern preprogrammati tramite un controller o software DMX.
I laser dotati della modalità ILDA sono controllabili tramite un software di controllo del laser show, e ciò avviene per i laser professionali che sono controllati tramite software ILDA.